Rivelazioni di Astrologia

RIVELAZIONI DI ASTROLOGIA
La fortuna al gioco é una dea capricciosa e impulsiva, ma se gli piacerete avrete ricchezza e guadagni.
Al parere dei maghi astrologhi, ci sono due pianeti che con il loro effetto magnetico gravitazionale influenzano in modo positivo oppure negativo la fortuna nella vita degli umani..
questi sono il Pianeta Giove ed il Pianeta Saturno…

PIANETA GIOVE
Il pianeta Giove è il pianeta più grande nelle dimensioni del sistema solare è chiamato dagli astrologhi il pianeta dell’abbondanza, e siccome prende il nome dal Dio del cielo che i romani chiamavano Giove, un dio vincente e che dimostrò fortuna nel vincere i Titani ed i mostri giganti che abitavano in principio la Terra, e che poi dopo aver conquistato la Terra diventò creatore di tutta l’umanità e tutti gli animali buoni, per tutti questi motivi al pianeta Giove è abbinato Il potere astrologico di portare fortuna al gioco e di rendere ottimista la mente delle persone…
Quando il pianeta Giove è nel nostro segno zodiacale, siate contenti, perché vivremo probabilmente dei momenti fortunati..

PIANETA SATURNO
Il pianeta Saturno, quello circondato dal disco per intenderci, è considerato un pianeta che porta impedimento e sfortuna al segno zodiacale che lo ospita, questo pianeta prende il nome da un Dio sconfitto, dice la leggenda che questo Dio è tenuto prigioniero negli abissi (buchi neri) dell’universo ed é tenuto fermo da giganteschi insetti dalle mille zampe, fu imprigionato in quanto trattava male i propri figli, e così il Dio Giove prima lo vinse e poi lo imprigionò negli abissi per punirlo poiché un Dio non può morire e può essere solo imprigionato…e questo Dio siccome era cattivo fu imprigionato.
Per tutti questi motivi si ritiene che il pianeta Saturno porti sfortuna e impedimento al realizzarsi dei nostri sogni quando entra nella casa del nostro segno zodiacale…

Conclusione:
Sembra al parere degli studiosi di astrologia, che forze astronomiche presenti nello spazio, siano in grado di agire sul Caso e sulla Coincidenza che consigliano la vita di tutti..agendo sulla mente degli umani con il loro potere magnetico-gravitazionale differente… e causare in questo modo momenti di impedimento ai nostri sogni oppure di favorirli portando molta fortuna nella vita…
fine

Consigli: La idea INDIVIDUO

LA IDEA PERSONA E’ SUSCETTIBILE DI UN GRUPPO
La idea persona è suscettibile e influenzata dal giudicare di un gruppo, qualsiasi persona però può avere errori, ma di questo qualche persona (meno tollerante in quanto superba) non è d’accordo….SOLUZIONE ALLLA CONTROVERSIA:
Inventiamo e creamo un idea che ci permette di essere a modo nostro, indipendenti, unici e liberi, indifferenti a qualsiasi gruppo di opinione…
Ed ecco Inventata la IDEA INDIVIDUO…che non distingue dagli animali l’essere umano e gli permette quindi di essere completamente libero nell’ interpretare la vita sia umana che animale…

Ecco per voi la idea INDIVIDUO:
la idea individuo non distingue nessun tipo di comportamento nella persona o nell’animale..
Nell’esigenza di seguire spiritualmente ed impossessarsi del benessere psicofisico distinguendosi da qualcuno, ci si può alternare nel giudicarsi persone oppure individui..a seconda di che umore avete quel giorno…
Ci si può considerare in quanto umani anche animali o animalisti..di conseguenza non si è più rimproverabili di possibili incoerenze..tutto …diventa possibile…
Purtroppo la intenzione discriminatoria di alcuni figuri seduti sulla sedia, causa e crea continue crisi di identità nella realtà delle persone, sempre in nome della pace tra i peccatori è possibile ad esempio per i casi di intolleranza grave, suggerire il seguente modo di comunicare ai media:
INDIVIDUO UMANO MASCHILE (non per forza omossessuale)
INDIVIDUO UMANO FEMMINILE (non per forza omossessuale)
INDIVIDUO FELINO (gatto)
INDIVIDUO CANINO (cane)
INDIVIDUO EQUINO (cavallo)

sta a voi giudicare quando é il momento di definirsi in questa maniera noi oppure gli altri…anziche proporsi come persona..oppure se volete considerate tutte e due i termini…a volte ci pensiamo persone..a volte ci pensiamo individui…l’abilità sta nella saggezza del distinguersi, al momento giusto, da chi non ci comprende, tutto questo darà buoni consigli al gruppo che avrà dei vantaggi anch’esso…
fine

 

fine

 

Consigli: La idea persona è pluralista

La idea persona é pluralista
Esistono molti modi che ci fanno dire di essere persone.
Le donne sono persone, ma anche gli uomini sono persone a tutti gli effetti, il bambino é una persona, i ricchi sono persone, ma anche i poveri sono persone.
Significa che la idea persona é pluralista e permette il libero arbitrio di interpretare se stessa.

Tutti quanti i tipi di persona sono tolleranti di qualche errore, ognuna porta una tolleranza a qualche errore, questa varianza fisica e di intenti causa però una certa confusione, ed a causa della influenza spirituale reciproca che le persone hanno tra loro, si potrà affermare che per la idea persona nessun errore è mortale, se i giorni senza errori sono tanti la persona può anche stimare se stessa…non dando importanza a quali errori ha commesso..

Permettendo alle persone di avere anche errori e di non essere integerrimi nel rispettare le regole, nonostante la maggior parte delle persone sia onesta e moralista, favoriremo di certo la pace tra i peccatori.

La idea persona ha deciso che le buone regole serviranno comunque a qualcosa, ad esempio a sbagliare poche volte, se non le conoscessimo sbaglieremmo di certo tante volte nella vita…di conseguenza la idea persona non cambia le buone regole del perbenismo per non litigare con chi é stato più attento…la amicizia con l’integgerimo è utile per la persona come esempio di buona volontà…

fine

Illuminazioni: Anche tra esseri differenti si può andare d’accordo

Illuminazioni: Anche tra esseri differenti si può andare d’accordo
E’ facile quando ci si pensa uguali e ci si vuole ciechi nel non vedere che ci sono differenze tra noi, e facile in questo caso andare d’amore e d’accordo.
Ma bisogna che il nostro automatismo cerebrale faccia a volte un sacrificio in più, decidendo ad esempio che si può andare d’accordo in amicizia anche tra esseri differenti.
Non vi siete ancora stufati di avere a che fare sempre con la stessa gente uguale a voi e mai che di questi qualcuno vi incuriosisca e vi sorprenda con la sua originalità?

Consigli: Le persone etero

LE PERSONE ETERO
Quel che rende uguale l’uomo e la donna influisce il loro andare d’accordo quando essi diventano una coppia.
Quel che li rende invece differenti causa in loro un completamento nel carattere e nelle capacità che fanno diventare la coppia di sposi determinati e coraggiosi nella vita e nell’educare con abilità i figli…
L’erotismo della coppia etero, appaga una idea coerente e collaudata nella felicità, ed i loro momenti di amore coniugale saranno ricordati per sempre con soddisfazione durante l’invecchiamento..
fine

Consigli: Lo specismo utilitarista

LO SPECISMO UTILITARISTA

Lo specismo è antipatico ma interpretato solo in modo utilitarista…é purtroppo necessario a soddisfare la fame nel mondo…
Significa che tu animale erbivoro, sarai dilaniato e sbranato dall’animale carnivoro e predatore, esso con le tue carni nutrirà i suoi cuccioli affamati….
tutto questo darà un beneficio alla natura, organizzata così la vita animale, si contribuirà a selezionare gli animali erbivori favorendo la loro salute e la loro forza…
Anche noi umani siamo predatori e carnivori, ed abbiamo bisogno di latte, uova e carne per nutrire i nostri bambini, lo specismo utilitarista comprende lo sfruttamento delle razze più deboli, gli animali appunto..
Bisogna saper capire però quando e dove uno sfruttamento smette di essere utile e diventa invece motivo di crudeltà, e necessario quindi migliorare in bene le tecniche di allevamento e macellazione utilizzate dall’umanità, in modo da alleviare le sofferenze degli animali da nutrimento…(ma purtroppo prima o poi, essi sempre in pentola finiranno)..
fine

Consigli per vivere in pace

ILLUMINAZIONI E CONSIDERAZIONI
Tutti noi non siamo solamente in parte differenti, ma siamo in parte anche uguali, valorizzando la parte di noi che ci rende uguali, eviteremo di litigare e andremo tutti d’accordo.
Bisogna smettere di vedere soltanto ciò che in noi ci rende differenti dagli altri, preferendo di vedere soprattutto ciò che ci rende tutti uguali.
La pace nel mondo si avvantaggerà di questa nostra scelta…

fine

Rivelazioni: Il libero arbitrio: si può avere errori!

LIBERO ARBITRIO: Si può avere errori!
Narra la leggenda che l’uomo chiese a Dio suo creatore di avere il permesso di comprendersi nel bene e nel male.
Dio onniscente permise all’uomo il libero arbitrio.
Ma Dio disse: ora l’uomo si crederà pari a dio, e questo é un problema poiché non ne ha ne la sapienza ne la saggezza.
Fu così che Dio per rendere umile la vita umana e differente da quella di un dio che decise:
1) uomo subirai le malattie
2) uomo sarai mortale e non vivrai per sempre
3) dovrai lavorare per trovare nutrimento
4) tu donna partorirai con dolore e sarai soggetta all’uomo anche se lui é una nullità…

Io che non ho errori che mi fanno rischiare la galera, ugualmente non cambio le regole della vita, in questo modo la mia vita non diventerà balorda, cosa che accade invece a chi ha deciso di litigare con i perbenisti dicendo di voler cambiare le buone regole…anche questo però è libero arbitrio…

fine

Rivelazioni: Come si fa a farsi perdonare di un errore molto grave?

Come si fa a farsi perdonare di un peccato molto grave?
Racconta una favola, che tempo fa, un padre accusato di aver molestato i suoi figli, per farsi perdonare dai perbenisti di aver commesso il peccato più grave per un essere umano, propose di stipulare con il Dio della società umana un fioretto:
il padre incestuoso promise al Dio dell”umanità che mai più avrebbe commesso nessun tipo di incoerenza ad esempio: nell’accompagnare i cibi e le bevande a tavola, nel vestirsi, nell’igiene personale e ovviamente nella sessualità .
Il Dio desideroso di perdonarlo come farebbe con un qualsiasi peccatore, accettò la sua buona intenzione solerte, e gli promise che se egli avesse mantenuto la promessa fatta per tutta la vita, Dio lo avrebbe protetto dalla depressione e reso incredulo al giudizio di essere un matto che causa molte volte poca autostima….
Ecco perché esiste tra la gente una fobia spirituale nel commettere certi errori nel galateo anche se sono sicuramente non gravi e sopportabili…
Quel padre affermò che lui aveva il dono di avere uno stile e fu così che nessuno lo pensò più matto nonostante il grave peccato commesso.
Io che non ho l’errore di aver molestato mio figlio, non ho i doveri di quel padre, quindi posso nutrirmi come voglio e bere quello che voglio, praticamente mi è permesso avere qualche errore in un qualsiasi stile inventato nonostante ho deciso di avere la buona intenzione di non finire mai in prigione, intenzione che mi rende molto attento nel comportamento in pubblico..
Voi direte che io non seguo uno vero stile, ma in realtà avrete capito che io obbedisco soltanto alla legge civile…
Ogni volta che un uomo nel lavoro o nella vita commette un errore, questi di solito si difende dicendo:
ho sbagliato ma non in modo da molestare la salute mentale di mio figlio o di mia figlia, di conseguenza tutto il malumore spirituale del suo recente errore diventa dell’anima nera di un padre incestuoso, questi dopo aver sofferto per un po’, dovrà ricordare a Dio la sua promessa e se il padre incestuoso è stato sincero nel rispettarla, Dio gli impedirà di soffrire di depressione con i suoi poteri spirituali..
fine

Consigli: Come mai un padre non può più essere a modo suo?

Consigli: Come mai un padre non può più essere a modo suo?

Il Padre che ha fatto l’errore di sodomizzare suo figlio oppure di violentare sua figlia ha dimenticato che é un privilegio poter essere e decidere in modo indipendente, da quel momento nefando questo padre sarà obbligato a non commettere più errori (unione di cibi, bevande, mani pulite, igienismo, non mangiare con le mani) questo padre non potrà interpretare la libertà a modo suo perché ha commesso esagerazione nei modi e non potendo più fidarsi di se stesso sarà quindi obbligato ad ascoltare i consigli di un altro.
Io il peccato con i mei figli non l’ho commesso, e non ho mai vissuto la prigione, quindi posso fidarmi di me stesso e continuare ad essere a modo mio…

fine